Archivio «Attualità»

Il Connectathon IHE (da Connectivity Marathon) è un grande evento di testing organizzato ogni anno da IHE Europe, un’iniziativa volta a migliorare l’interoperabilità nel sistema sanitario. Nel corso della prossima edizione del Connectathon IHE, che si svolgerà a L’Aia dal 16 al 20 aprile 2018, sarà proposto un Projectathon CIP come «evento parallelo» per l’intera settimana. Nei primi due giorni di questa settimana di test della CIP, saranno messi alla prova soprattutto i profili internazionali IHE della CIP, da mercoledì a venerdì la priorità sarà attribuita ai profili specifici svizzeri e ai test di gruppo. È possibile iscriversi al Connectathon e al Projectathon dal 1° dicembre 2017 al 9 febbraio 2018 direttamente presso IHE Europe. Nel sito di eHealth Suisse sono pubblicate la guida alla registrazione sulla piattaforma Gazelle e maggiori informazioni sull'evento.

Read more La CIP sarà ospite del Connectathon IHE a L’Aia nel mese di aprile 2018: iscrizione prolungata fino al 9 febbraio 2018

L’implementazione decentralizzata della cartella informatizzata del paziente CIP sta sollevando gli stessi interrogativi in numerosi Cantoni e nelle future comunità CIP: come introdurre la CIP nell’attività quotidiana dei professionisti della salute? Come motivare i pazienti a partecipare? Come affrontare domande difficili dal punto di vista etico? Con MonDossierMédical il Cantone di Ginevra attua da alcuni anni un progetto che mette già in pratica numerosi elementi della CIP e in tal modo ha acquisitoesperienze preziose con la cartella digitale del paziente. eHealth Suisse ha pertanto elaborato un ausilio pratico, nel quale sono esposte le esperienze ginevrine e fornite indicazioni utili per altri utenti della CIP (la versione in tedesco segue a metà gennaio). Il documento sarà presentato e spiegato nel corso di un evento informativo che si terrà martedì 30 gennaio 2018, dalle 14 alle 17h30, al campus Biotech a Ginevra. Tutti gli interventi dei relatori saranno tradotti in simultanea (francese-tedesco).

Read more Evento informativo e guida pratica: Esperienze compiute con il progetto «Mon Dossier Médical»

47a Newsletter eHealth Suisse

È uscita la 45esima edizione della nuova newsletter di eHealth Suisse.

Read more 47a Newsletter eHealth Suisse

I lavori per la realizzazione della cartella informatizzata del paziente procedono a ritmo sostenuto in tutte le regioni di erogazione dei servizi sanitari. Dal canto suo, la Confederazione intende terminare presto i lavori riguardanti i necessari servizi centrali. In futuro la CIP sarà offerta dalle «comunità di riferimento» o dalle «comunità» decentralizzate. La comunicazione tra queste organizzazioni è complessa e molto deve essere ancora realizzato per la Svizzera. Dai test svolti lo scorso mese di settembre durante l’apposito evento (Projectathon CIP) è emerso chiaramente che l’interconnessione tecnica è molto meno avanzata rispetto alle attese. Per questo motivo, il diritto esecutivo relativo alla legge federale sulla cartella informatizzata del paziente non sarà modificato prima che tutti i programmi tecnici siano implementati. Di conseguenza, sarà possibile procedere alla certificazione delle comunità (di riferimento) solo nel secondo semestre del 2019. Viene confermata l’introduzione prevista nella primavera del 2020, poiché la CIP è sviluppata progressivamente e testata costantemente da tutti gli attori. La Confederazione e i Cantoni seguiranno da vicino i lavori per poter reagire tempestivamente a eventuali ritardi.

Read more La creazione della CIP prosegue, ma sono necessari alcuni adattamenti di carattere tecnico

L’opuscolo sulla CIP per i pazienti è disponibile

eHealth Suisse ha ideato un nuovo strumento di comunicazione sulla cartella informatizzata del paziente. L’opuscolo, pronto da scaricare, è destinato alla popolazione. Illustra i vantaggi della CIP, ne spiega il funzionamento e la struttura e presenta ambiti concreti di applicazione sulla scorta di diversi esempi. Un capitolo è dedicato al tema della sicurezza a livello di dati e di identificazione. Per il momento l’opuscolo è disponibile online solo in tedesco. Le versioni in francese e in italiano e quelle stampate seguiranno nel mese di gennaio del 2018. Entro fine gennaio sarà disponibile anche l’opuscolo per i professionisti della salute che sarà più dettagliato e approfondirà ulteriori tematiche, tra cui il finanziamento e i requisiti tecnici.

Read more L’opuscolo sulla CIP per i pazienti è disponibile

La guida destinata ai responsabili della formazione serve come riferimento per le persone che vogliono integrare il complesso tema «eHealth» nei loro piani di studio. Contiene una panoramica dei principali ambiti tematici, formula gli obiettivi didattici e offre una raccolta di fonti utili. Con l’aggiornamento della guida, i contenuti hanno dato maggiore rilievo al tema della cartella informatizzata del paziente. È stato inoltre posto un nuovo accento sulle tendenze attuali e sugli sviluppi nazionali e internazionali. L’opuscolo è ottenibile gratuitamente da eHealth Suisse nelle lingue tedesco e francese.

Read more I temi di «eHealth» nella formazione e nel perfezionamento: guida aggiornata

Domande e risposte sulla cartella informatizzata del paziente

Con l’avvicinarsi dell’implementazione della CIP, diventano sempre più concrete le domande che la riguardano. In particolare, le future comunità vogliono sapere come tradurre in pratica le disposizioni sancite dalla LCIP e dal rispettivo diritto esecutivo. La raccolta di domande e risposte può essere consultata nel sito di eHealth Suisse. Occorre osservare che spetta agli organismi di certificazione valutare definitivamente se una soluzione pratica sia in linea con le direttive concernenti la CIP. Tali organismi decideranno della sua conformità all’atto della certificazione. Le domande e le risposte non sono quindi vincolanti e sono da intendere come gli ausili pratici o le schede informative di eHealth Suisse, ossia un aiuto all’implementazione della CIP.

Read more Domande e risposte sulla cartella informatizzata del paziente

Una delle domande concrete che è emersa nell’implementazione della CIP è quella del cosiddetto «personale ausiliario», ossia le persone che non rientrano nella definizione di «professionisti della salute» secondo la LCIP, ma agiscono sotto la responsabilità di uno di loro. Si pensi, ad esempio, agli assistenti di studio medico che, su incarico del medico, archiviano o consultano documenti nella CIP. Una nuova scheda informativa spiega i requisiti tecnici e organizzativi necessari per renderlo possibile, ma anche che cosa significa dal punto di vista del paziente.

Read more Nuova scheda informativa: impiego di personale ausiliario per la CIP

Fondate nuove associazioni nei Cantoni per attuare la LCIP

Il 7 dicembre 2017 i fornitori di prestazioni del Cantone di Neuchâtel nonché il servizio informatico delle istituzioni sanitarie e il Cantone hanno costituito due associazioni: la «Communauté de référence Dossier Électronique du patient Neuchâtel» (comunità di riferimento della cartella informatizzata del paziente Neuchâtel) riunisce i professionisti della salute secondo la definizione della LCIP. La «Structure porteuse Dossier Électronique du Patient Neuchâtel» (ente promotore della cartella informatizzata del paziente Neuchâtel) è l’unità operativa che assicura la costituzione e l’esercizio della comunità di riferimento.

Sempre in dicembre, il Cantone di Lucerna ha fondato la «Verein eHealth Zentralschweiz» (Verein eHZ). Vi possono aderire tutti i fornitori di prestazioni interessati, le associazioni e i Cantoni nella regione di erogazione dei servizi sanitari della Svizzera centrale. La Verein eHZ funge da centro di competenza che aiuta i suoi membri nell’attuazione della LCIP e promuove le applicazioni di eHealth.

Read more Fondate nuove associazioni nei Cantoni per attuare la LCIP

Dopo che la «Strategia eHealth Svizzera» della Confederazione e dei Cantoni è giunta a compimento con l’entrata in vigore della LCIP, ne è stata decisa la prosecuzione. Secondo la visione della successiva «Strategia 2.0», il sistema sanitario deve essere reso qualitativamente migliore, più sicuro ed efficiente grazie all’interconnessione digitale. Il progetto di strategia per il periodo compreso tra il 2018 e il 2022 è stato sottoposto, tra il 18 settembre e il 10 dicembre 2017, a un’indagine conoscitiva pubblica che ha destato un vivo interesse, come dimostrano i 55 pareri pervenuti e ora sottoposti a valutazione. L’obiettivo consiste nel far approvare la versione riveduta dal «Dialogo sulla politica nazionale della sanità» in marzo. Entro la fine del 2018 saranno elaborate le misure concrete per conseguire gli obiettivi con i principali attori, da sottoporre quindi per approvazione al Consiglio federale e all’assemblea plenaria della CDS.

Read more Conclusa l’indagine conoscitiva sulla strategia eHealth Svizzera 2.0

Ultima modifica 15.06.2022