Attualità

59a Newsletter eHealth Suisse

È uscita la 59a edizione della nuova newsletter di eHealth Suisse.

Leggi tutto 59a Newsletter eHealth Suisse

La Confederazione e i Cantoni intensificano la collaborazione per introdurre la cartella informatizzata del paziente. A tale scopo hanno ampliato il comitato di direzione strategica trasformandolo in un comitato di programma che include tra gli altri una rappresentanza degli ospedali. Il nuovo comitato rivolge particolare attenzione al rispetto dei tempi da parte di quelle comunità (di riferimento) che vogliono essere certificate in tempo. Viene inoltre introdotto il monitoraggio degli ospedali con obbligo di affiliazione, così da poterne valutare la preparazione in vista del termine di introduzione.

Leggi tutto Intensificazione della collaborazione per introdurre la CIP

Dal 23 al 27 settembre 2019 si è svolta la terza edizione della settimana di test sulla cartella informatizzata del paziente «Projectathon». Nel rapporto finale gli organizzatori eHealth Suisse, IHE Suisse e UFSP si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti: per la prima volta è stato possibile eseguire un gran numero di cosiddetti test di gruppo, nei quali più partner hanno simulato insieme scenari complessi e realistici come ad esempio la consultazione di un documento da parte di un professionista della salute. Complessivamente sono stati effettuati con successo 280 test.

Leggi tutto Terzo Projectathon CIP: mai visto un numero così grande di test di gruppo

L’ausilio per l’attuazione «Informazioni rilevanti ai fini delle cure» (in tedesco e francese) si rivolge alle comunità (di riferimento) nonché alle strutture sanitarie e ai professionisti della salute loro affiliati che sono responsabili dell’attuazione della CIP. In esso sono formulate raccomandazioni su quali documenti caricare nella CIP (terapia farmacologica, referti, diagnosi, ecc.) e contiene alberi di decisione per il personale curante e i pazienti che aiutano a valutare quali informazioni siano rilevanti per la CIP. Alle comunità di riferimento si raccomanda inoltre di mettere a disposizione dei loro pazienti dei documenti modello negli ambiti direttive del paziente, dati di emergenza e donazione di organi, così che essi possano caricarli nella CIP. Il documento è poi completato da una guida sulla gestione dei metadati e delle funzioni di ordinamento e ricerca.

Leggi tutto Quali documenti vanno inseriti nella CIP? Le raccomandazioni di un nuovo ausilio per l’attuazione

In occasione della «piattaforma informativa aperta a tutti gli attori» tutte le persone interessate possono informarsi sullo stato di implementazione della cartella informatizzata del paziente e sulle questioni ancora da affrontare. Il prossimo evento avrà luogo martedì 28 gennaio 2020 nella sala d’evento della «Welle 7» a Berna. La partecipazione è gratuita. Il numero di posti disponibili è però limitato; invitiamo quindi le persone interessate a iscriversi in modo vincolante utilizzando il nostro modulo di iscrizione.

Leggi tutto Evento informativo a gennaio 2020 sullo stato dei lavori di introduzione della CIP

Per formare all’uso della CIP, come stabilito negli obiettivi della strategia eHealth 2.0, eHealth Suisse ha preparato un kit di formazione. Si tratta di una raccolta di materiale e di idee che possono essere combinati secondo i propri bisogni: guide, lucidi, fogli di lavoro, ecc. Il kit è destinato ai cosiddetti moltiplicatori, vale a dire organizzazioni intermediarie, come le organizzazioni di pazienti e le leghe per la salute, ma anche strutture sanitarie e associazioni di categoria. Al momento dell’introduzione della CIP la documentazione verrà aggiornata sulla base delle prime esperienze fatte con la formazione. Per questo motivo saremmo lieti di ricevere Suoi riscontri. Il kit di formazione può essere ordinato per mail presso eHealth Suisse. Le traduzioni in francese e italiano saranno disponibili a novembre.

Leggi tutto Kit di formazione sulla CIP per moltiplicatori

Per completare il materiale divulgativo per le formazioni, eHealth Suisse ha riunito su un singolo manifesto le informazioni più importanti sulla CIP. Il manifesto «La cartella informatizzata del paziente per la Sua salute» può essere utilizzato durante i workshop, ma anche appeso in studi medici, uffici, ecc. Il manifesto è stato usato per la prima volta alla Giornata digitale del 3 settembre 2019 a Coira e ha suscitato solo reazioni positive. Speriamo che anche Lei lo apprezzerà. È possibile ordinare «La CIP in sintesi» sotto forma di manifesto in formato A1 sul sito della CIP e utilizzarlo per la propria comunicazione.

Leggi tutto Panoramica delle più importanti informazioni sulla CIP

Il numero di app per la salute presenti sul mercato è in rapidissimo aumento. Per l’utente medio e per i professionisti della salute è difficile valutare quali app si possano utilizzare tranquillamente o possano essere raccomandate ai propri pazienti. Questo perché le descrizioni date negli app store solitamente non forniscono sufficienti informazioni sull’obiettivo e la facilità di utilizzo, né sul rispetto dei requisiti in materia di protezione dei dati. Per questo motivo eHealth Suisse, con il gruppo di lavoro mHealth, ha pubblicato un elenco di criteri per l’autodichiarazione della qualità delle app per la salute contenente nove criteri di qualità che permettono di caratterizzare ogni app per la salute. Le informazioni più importanti al riguardo sono disponibili nella nuova scheda informativa che riassume in modo compatto e comprensibile il catalogo di criteri esaustivo e più complesso.

Leggi tutto Come posso riconoscere una buona app per la salute?

Il documento sull’interoperabilità delle prestazioni complementari della CIP con raccomandazioni per la comunicazione diretta (disponibile in tedesco e francese) è stato redatto dal gruppo di lavoro «Prestazioni complementari» di eHealth Suisse. Esso contiene raccomandazioni per la comunicazione interoperabile tra le diverse comunità facenti parte di una comunità CIP. La relativa indagine conoscitiva si è svolta dal 22 luglio al 27 settembre 2019 ed è attualmente in fase di analisi. I risultati saranno presentati il 4 dicembre nell’ambito di un evento informativo.

Leggi tutto Evento informativo sulle prestazioni complementari della CIP il 4 dicembre a Berna

Con la revisione a metà luglio 2019 dell’ordinanza dipartimentale sulla CIP è entrata in vigore anche una nuova versione del relativo allegato 3, «Metadati per lo scambio di dati medici». La nuova versione contiene parecchie modifiche rispetto alla versione 1, ad esempio una nuova codificazione dei gradi di riservatezza (ConfidentialityCode). Con la revisione è stato inoltre introdotto anche l’allegato 9, che specifica gli intervalli di valore (ValueSets) necessari per l’health provider directory (HPD). Nelle basi legali i metadati sono definiti in lingua inglese. Dato però che vengono utilizzati soprattutto per le interfaccia utenti CIP, essi sono disponibili anche nelle lingue nazionali. Le liste dei termini equivalenti in lingua tedesca, italiana e francese sono già state pubblicate e inserite in ART-DECOR; a breve seguirà la traduzione in romancio.

Leggi tutto Metadati e intervalli di valore per la CIP tradotti in tutte le lingue nazionali

Ultima modifica 04.11.2019