Attualità

79a Newsletter eHealth Suisse

È uscita la 79a edizione della newsletter di eHealth Suisse.

Leggi tutto 79a Newsletter eHealth Suisse

L’11 agosto 2021 il Consiglio federale ha adottato il rapporto «Cartella informatizzata del paziente. Che cos’altro si può fare per garantirne il pieno utilizzo?», che prevede diverse misure per promuovere ulteriormente la diffusione e l’utilizzo della cartella informatizzata del paziente (CIP).

Leggi tutto Il Consiglio federale intende promuoverne la diffusione della CIP

Dall’inizio del mese di agosto 2021, i cittadini dei Cantoni di Ginevra e di Vaud possono ottenere le identità elettroniche proposte dai loro rispettivi Cantoni: la GenèveID e la VaudID-santé. Queste due identità elettroniche sono accettate dall’associazione CARA nel quadro della connessione sicura alla cartella informatizzata del paziente (CIP) da parte della popolazione e dei professionisti della salute.

Si basano sulla tecnologia sviluppata da CloudTrust, una società appartenente all’azienda losannese ELCA che è stata certificata nel dicembre 2019 secondo la legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP). GenèveID e VaudID-santé sono disciplinate e controllate dalle rispettive autorità cantonali.

Leggi tutto Due nuove identità elettroniche certificate per la CIP

L’associazione dei medici argoviesi (Aargauische Ärzteverband, AAV) e la comunità di riferimento eHealth Aargau (Stammgemeinschaft eHealth Aargau, SteHAG) vogliono promuovere congiuntamente la CIP. La collaborazione conferma l’importanza dell’interconnessione digitale lungo la catena di presa a carico dei pazienti. Con l’ingresso dell’AAV nella SteHAG diminuiscono gli ostacoli all’adesione alla CIP per i medici argoviesi, in quanto l’AAV assume per esempio la relativa tassa di adesione sino a fine 2022. L’iniziativa sta riscuotendo successo: dall’avvio dellʼaggregazione, già numerosi medici si sono affiliati alla SteHAG. L’efficienza e l’utilità della CIP migliorano di pari passi con l’aumento del numero di aderenti: quanti più professionisti della salute vi partecipano, tanto più la CIP è completa e utile per i suoi utenti.

Leggi tutto L’associazione dei medici argoviesi entra a far parte della comunità di riferimento eHealth Aargau

In vista dellʼadesione obbligatoria alla cartella informatizzata del paziente (CIP) delle istituzioni per persone anziane e persone con handicap nell’aprile 2022, Curaviva propone una nuova guida all’implementazione. Questo documento comprende un elenco di raccomandazioni intese a facilitare gli sforzi di attuazione delle citate istituzioni. Lʼadesione alla CIP soggiace alle disposizioni della LCIP. Tuttavia, le risorse temporali e le competenze necessarie possono essere gestite in modo ottimale per facilitare la procedura. I sette capitoli della guida all’implementazione illustrano le tappe di riflessione in vista della pianificazione del collegamento alla CIP.

Leggi tutto Raccomandazioni in vista dellʼadesione alla CIP di Curaviva

Visite guidate al Projectathon CIP 2021

Il quinto Projectathon CIP si svolgerà dal 20 al 24 settembre 2021 a Berna all’insegna del motto «Fit for EPR». Finora si sono iscritte 16 aziende. Grazie al piano di vaccinazione e protezione anti-COVID, è probabile che l’evento possa svolgersi in presenza. La decisione finale al riguardo sarà presa il 9 settembre 2021. Come ogni anno, il team organizzativo del Projectathon CIP propone delle visite guidate in francese e in tedesco ai professionisti che hanno a che fare quotidianamente con la CIP, ma anche alle persone interessate dall’interoperabilità in ambito sanitario. Le visite avranno luogo dal 21 al 23 settembre 2021.

L’iscrizione è gratuita, ma obbligatoria, e limitata a 12 persone per gruppo.

Leggi tutto Visite guidate al Projectathon CIP 2021

Nuova clip disponibile

eHealth Suisse ha pubblicato una nuova clip intitolata «Come utilizzare la CIP». Nella parte introduttiva, il breve filmato spiega i principi e l’utilità della CIP. Nella seconda parte veicola il messaggio principale, ovvero che già oggi i pazienti possono gestire le loro informazioni sanitarie più importanti nella propria CIP e metterle a disposizione dei propri professionisti della salute curanti, anche se questi non hanno ancora aderito alla CIP. La clip, disponibile in tedesco, francese e italiano con sottotitoli in inglese e romancio, può essere utilizzata a fini divulgativi.

Leggi tutto Nuova clip disponibile

Nel corso dell’ultimo decennio sono stati creati diversi formati di scambio nello standard HL7 CDA, ma solo pochi di questi sono in uso, poiché nel settore dell’informatica sanitaria ci si avvale solo limitatamente di documenti strutturati e standardizzati. A ciò si aggiunge il fatto che il nuovo standard HL7-FHIR si sta affermando rapidamente e in alcuni ambiti sta sostituendo l’HL7 CDA. Eccezion fatta per la terapia farmacologica, per la quale si applicano i formati CDA, eHealth Suisse si avvale dello standard HL7-FHIR per tutti i formati di scambio e rimuove quelli non più in uso. Così facendo intende chiarire per quali formati di scambio sono effettuate l’implementazione e la gestione, e in quale formato tecnico. Con questa decisione si evitano mapping suscettibili di errore, aumentando la sicurezza nell’impiego dei formati di scambio. Obiezioni e riscontri possono essere trasmessi all’indirizzo info@e-health-suisse.ch.

Leggi tutto Sostituzione e soppressione dei formati di scambio CDA

SNOMED News

SNOMED Expo virtuale dal 28 al 29 ottobre 2021

SNOMED Swiss Extension disponibile da dicembre 2021

eHealth Suisse fonda il gruppo di interesse SNOMED

Leggi tutto SNOMED News

78a Newsletter eHealth Suisse

È uscita la 78a edizione della newsletter di eHealth Suisse.

Leggi tutto 78a Newsletter eHealth Suisse

Ultima modifica 04.11.2019