Strategie di politica sanitaria

eHealth e la politica sanitaria svizzera

Il concetto di eHealth è citato direttamente o indirettamente in diverse strategie di politica sanitaria della Confederazione:

  • Sanità2020 (2013)
    Tra gli obiettivi definiti per l’area d’intervento «Garantire e migliorare la qualità dell’assistenza», il Consiglio federale ha inserito quello di rafforzare l’impiego di eHealth. Tra le misure previste figurano l’introduzione e la promozione attiva della cartella informatizzata del paziente, l’introduzione e la promozione attiva della ricetta medica elettronica e il sostegno digitale dei processi di trattamento.

  • «Strategia per una società dell’informazione in Svizzera» (2012)
    Nell’area d’intervento «Salute e sanità» la strategia del Consiglio federale mira a portare avanti con l’eHealth la riforma del sistema sanitario. Tra le misure figurano l’attuazione della strategia eHealth Svizzera e quindi l’introduzione e la diffusione della cartella informatizzata del paziente d’intesa con i Cantoni e in collaborazione con i partner privati e le organizzazioni internazionali.

  • «La strategia della qualità nel sistema sanitario svizzero» (2009)
    Nell’area d’intervento «Interventi diretti» (che si riferisce alla fornitura di prestazioni nella sanità), il Consiglio federale precisa che i problemi concreti a livello di qualità e sicurezza sono noti e cita, a titolo di esempio, i processi di terapia farmacologica insicuri.

Ultima modifica 30.10.2018