Comunità future

Costituzioni di comunità in corso

Negli ultimi anni in alcune regioni è stata constatata la presenza di offerte digitali relative alla cartella del paziente. Tuttavia gli offerenti non dispongono ancora della certificazione per la cartella informatizzata del paziente (CIP), poiché finora mancavano le condizioni legali e organizzative in materia. In futuro la CIP sarà offerta da “comunità di riferimento” o “comunità” decentralizzate, che saranno certificate prima di essere inserite nella rete nazionale CIP e in seguito controllate periodicamente. Per la loro costituzione, le potenziali comunità e comunità di riferimento possono presentare una domanda di Aiuti finanziari alla Confederazione. Le comunità CIP certificate saranno elencate sulla pagina web www.cartellapaziente.ch.

Secondo le informazioni da esse fornite, le organizzazioni seguenti partecipano ai lavori preparatori in vista della costituzione di una comunità (di riferimento) e per offrire una CIP secondo la legge federale:

Comunità di riferimento

Comunità

Identità elettroniche (eID) per la CIP

Secondo il diritto federale, oltre alle comunità (di riferimento) devono essere certificati anche gli emittenti di strumenti d’identificazione per la CIP. Ad oggi (stato dicembre 2019) queste aziende hanno svolto con successo la complessa procedura di certificazione per l’identificazione sicura:

Ultima modifica 23.12.2019